BIOKIMIA INTERNATIONAL S.R.L.

aziende
Informazioni

via San Carlo, 12/4 - Castel Guelfo di Bologna (BO) Italy - EMILIA ROMAGNA

info@aziendeagricoleitaliane.it

Descrizione

Biokimia International s.r.l. si occupa di produzione e vendita di fertilizzanti speciali per una agricoltura avanzata, per colture frutticole, orticole, ornamentali ed estensive. Offre servizi di post-vendita ai rivenditori affiliati e un adeguato servizio tecnico agli utilizzatori finali in comune accordo con i rivenditori. Biokimia International s.r.l., grazie all'esperienza pluriennale del proprio staff tecnico, è in grado di elaborare piani di concimazione mirati e personalizzati, capaci di soddisfare le più diverse esigenze colturali, seguendo le caratteristiche pedo-climatiche dell’ambiente dove si opera, la fisiologia vegetale, la genetica e lo stato sanitario delle piante da trattare. Seguire la natura senza modificarla, trovare il giusto equilibrio e prevenire gli stress sono sinonimo di sicuro successo per una agricoltura sostenibile. Biokimia International s.r.l. è alla costante ricerca delle migliori soluzioni per la nutrizione delle piante, con lo sguardo rivolto al mercato globale delle materie prime e orientato alla selezione di prodotti innovativi e tecnologicamente avanzati. La missione di Biokimia è quella di dare il miglior servizio ai rivenditori e agli agricoltori in Italia e all’estero. Fertilizzanti fogliari I Fertilizzanti per applicazione fogliare sono costituiti da materie prime selezionate tenendo conto della massima purezza, solubilità e della elevata disponibilità degli elementi nutritivi contenuti. Per essere definiti “fogliari” nei fertilizzanti occorre aggiungere dei coformulanti che ne aumentino la stabilità in soluzione e che ne migliorino la capacità di penetrazione attraverso i tessuti fogliari. L'associazione tra le migliori materie prime e gli additivi organici ed inorganici ci permette di ottenere prodotti con caratteristiche qualitative superiori e ci garantisce una piena assimilabilità degli elementi nutritivi che vengono distribuiti alle piante. Fertilizzanti speciali Gli “Speciali” sono fertilizzanti che contengono materie prime particolari che hanno un'azione mirata e lo scopo di ottenere un obiettivo nutrizionale e fisiologico specifico, non soltanto quello di apportare elementi nutritivi alle piante. Possono contenere sostanze attive che stimolano i processi metabolici ed anche sostanze organiche che si legano e si integrano con i macro e i micro nutrienti, così che ne facilitano l'assorbimento e la circolazione all'interno della pianta. Alcune materie prime sono particolari: il Fosfato monopotassico (PK 52-34), il Fosfato tripotassico (PK 32-63), il Pirofosfato tetrapotassico (PK 43-57), il Carbonato di potassio (K2O 67%) garantiscono nelle piante la formazione di tessuti più turgidi, molto consistenti e maggiormente resistenti alle malattie. Con il loro impiego si ottengono piante più compatte, più produttive e con un eccellente bilanciamento tra fase vegetativa e riproduttiva. Phos-Phytos Phos-Phytos è una linea di fertilizzanti liquida a base di fosfiti ottenuti per reazione chimica. Sono adatti alla fertirrigazione e alla applicazione fogliare e la forma del fosforo contenuta possiede una serie di caratteristiche particolari rispetto ad altre forme di questo importante macro elemento. Microelementi I Microelementi Biokimia sono fertilizzanti a base di uno o più microelementi. Questi ultimi si chiamano così non per indicare una minore importanza dal punto di vista nutritivo, ma soltanto perché per mantenere un equilibrato bilancio nutrizionale ne occorrono quantità minori rispetto ai macroelementi come azoto, fosforo, potassio e ai mesoelementi come calcio, magnesio e zolfo. Come per tutti gli altri elementi della fertilità, occorre prima conoscere le normali dotazioni del terreno coltivato e dell'acqua impiegata per irrigare, al fine di stabilire i quantitativi degli eventuali apporti correttivi. Sarebbe buona norma intervenire distribuendo microelementi soltanto dopo che si sono manifestati i sintomi di evidenti carenze, come le progressive perdite di turgore e colore con evidenziate zone di ingiallimenti (clorosi fogliari) o altri sintomi specifici per ciascun microelemento. Calcio e magnesio I mesoelementi sono il calcio, il magnesio e lo zolfo e le piante hanno necessità di assorbire questi elementi in una misura intermedia rispetto i macroelementi e i microelementi. Il calcio è componente naturale della maggior parte dei suoli. È presente in molti terreni in forma di carbonato, fosfato, silicato e nella sostanza organica. Nel terreno si combina con altri elementi nutritivi riducendo la solubilità di entrambi. Da un punto di vista fisiologico, il calcio è un componente essenziale delle protopectine presenti nelle pareti cellulari dei vegetali ed è direttamente responsabile della consistenza dei tessuti vegetativi e riproduttivi (fiori e frutti). L'apporto di calcio aumenta la consistenza e la resistenza meccanica dei tessuti alla maturazione, alla manipolazione, al trasporto e allo stoccaggio. Fertirriganti I Fertilizzanti per fertirrigazione Biokimia, apportano al terreno elementi nutritivi prontamente disponibili con formulazioni studiate con diversi titoli e diverse soluzioni in funzione della specie coltivata, delle varietà, delle esigenze nutrizionali delle varie fasi fenologiche e, inoltre, tengono conto delle diverse caratteristiche dei terreni coltivati e di quelle climatiche. Questa categoria di fertilizzanti contengono materie prime selezionate estremamente pure, altamente solubili e con elevata assimilabilità degli elementi nutritivi contenuti per le piante. Le formulazioni dei “liquidi” sono stabili ed efficaci, si utilizzano in fertirrigazione, la dove si impieghi l'irrigazione a goccia o si distribuiscono al terreno con mezzi idonei alla distribuzione di soluzioni liquide come localizzatori alla semina, botti per i trattamenti e i diserbanti al terreno. L'acqua è il veicolo più efficace per far arrivare alla pianta gli elementi nutritivi, per cui, utilizzare fertilizzanti in formulazione liquida o in polvere solubile con le fertirrigazioni ci consentono di avere più elevate produzioni e con caratteristiche qualitative superiori, in confronto a coltivazioni trattate solo con concimi granulari al terreno con prodotti minerali tradizionali. Non si può con assoluta certezza affermare quale sia il miglior modo per concimare i terreni e nutrire le piante in quanto eventi particolari potrebbero impedire il verificarsi degli obiettivi perseguiti.

Galleria

Contatta senza impegno!
Quanto fa: [[a]] + [[b]]?
Messaggio Inviato

Il portale dedicato alle migliori aziende agricole italiane